Mangiare Matera

Il marchio MANGIARE MATERA vuole portare, sulle nostre tavole e nelle nostre cucine, il meglio della produzione agroalimentare lucana. Ogni prodotto è selezionato con cura, seguito dal campo sino alla tavola, per farci riscoprire i sapori genuini di un tempo.

Le pesche dolci

Una versione particolare di un dolce classico: le pesche dolci. Di Fabiola Palazzolo

Pesche dolci-1-r.

Ingredienti:
per le brioche:
500 g di semola rimacinata di grano duro
60 g di zucchero
60 g di strutto
180 g di lievito madre rinfrescato
10 g di sale
260 g di acqua tiepida
Latte q.b.
Miele q.b.
per la crema di ricotta
300 g di ricotta di pecora
160 g di zucchero semolato
per la bagna:
300 g di Alkermes
300 g di zucchero semolato
500 ml di acqua
per decorare:
Foglioline di menta
Zucchero semolato

In una terrina fate sciogliere il lm nell’acqua, disponete in una spianatoia la farina a fontana e al centro unite lo zucchero lo strutto e il sale, mescolate per bene, man mano unite il lievito e lavorate finchè il composto non risulta compatto, formate una palla, trasferitela in una teglia, io tappeto di silicone, e mettete a lievitare per 12 ore nel forno spento. Riprendete l’impasto formate tante piccole palline, io ho deciso di fare le pesche piccole ma potete farle un pò più grandi, considerate che lieviteranno molto, trasferitele in una teglia ricoperta da carta da forno. Mettete nuovamente a lievitare per altre 6 ore. Preriscaldate il forno a 160°, nel frattempo in una ciotola unite latte tiepido e miele, mescolate e spennellate le mini brioche, infornate appena la loro superficie sarà dorate sfornate e lasciate raffreddare. Preparate la bagna, in un pentolino unite gli ingredienti portate a bollore per un paio di minuti, spegnete e lasciate raffreddare. Nel frattempo lavorate, con le fruste elettriche, la ricotta e lo zucchero per 5 minuti, finchè non si sia formata una crema liscia. Riprendete due mini brioche, con un coltello con la punta, svuotatele, riempite con la crema di ricotta entrambi ed unitele, la crema farà da collante, inzuppate nella bagna in entrambi lati, passatele nello zucchero semolato e decorate con le foglioline di menta, prima di servirle fate riposare a temperatura ambiente per 1 ora.

Annunci

Informazioni su Teresa De Masi

Perché anche in cucina non si smette mai di imparare, di crescere e - soprattutto - di meravigliarsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11 novembre 2013 da in Concorso, Dolci, Ricette con tag , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: