Mangiare Matera

Il marchio MANGIARE MATERA vuole portare, sulle nostre tavole e nelle nostre cucine, il meglio della produzione agroalimentare lucana. Ogni prodotto è selezionato con cura, seguito dal campo sino alla tavola, per farci riscoprire i sapori genuini di un tempo.

Il Presepe che non ti aspetti!

presepe_teresa_due

Ecco arrivato il momento: il Natale si avvicina ed i nostri “volontari”, finalmente, hanno sciolto le riserve e dato quella adesione in cui speravamo…

Ma cosa si sono offerti di combinare?

Alla fine di Presepi, in giro, ce ne sono tanti, tantissimi…

E Matera, la nostra bellissima città,  si può definire un “Presepe” per 365 giorni all’anno…tant’è che, anche quest’anno, sarà rinnovato l’appuntamento nei Rioni Sassi con uno dei Presepi viventi più belli del mondo….

Però….

Però anche noi vogliamo dare il nostro contributo, legandoci alla storia che più ci rappresenta.

La storia del Pane, che è anche la storia della nostra cerealicoltura, che è anche la storia della produzione casalinga di questo “Re della Tavola imbandita”, che è anche la storia di chi, il Pane, lo infornava in forni pubblici, in quella meravigliosa commistione fra esperienze quotidiane, racconti di vita, lieviti e lavorazioni….

Il nostro sarà un Presepe che racconterà tutto ciò, attraverso il simbolo (artigiano) della cottura “comune” del Pane.

Avete già capito? No?

Ed allora ve lo spiego io: abbiamo pensato di realizzare un Presepe raffigurato da “Timbri del Pane”!

Quattro pazzi hanno dato l’adesione e realizzeranno, per l’occasione dei “Timbri-Pupi”.

Si tratta di (in rigoroso ordine alfabetico) di Massimo Casiello, Antonio Cosola, MariaBruna Festa e Tina Latorre.

Quattro artisti/artigiani materani accomunati dalla passione per il proprio lavoro e per la propria città.

Quattro MATERANI (lo scrivo con orgoglio perchè sono orgoglioso di loro) che hanno accettato di realizzare un Presepe originale per la loro città.

A loro quattro ed alle loro opere dedicheremo una piccola mostra collettiva, per far comprendere quanto siano bravi ed appassionati.

All’interno della mostra collocheremo i loro “Timbri-Pupi” racchiusi in un piccolo Presepe (probabilmente fra gli otto ed i dieci pezzi), per trasmettere, tutta insieme, la storia di Matera: Città dei Presepi, Città del Pane, Città degli Artigiani…

Quante cose, tutte insieme!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 novembre 2013 da in Artigiani a Matera con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: