Mangiare Matera

Il marchio MANGIARE MATERA vuole portare, sulle nostre tavole e nelle nostre cucine, il meglio della produzione agroalimentare lucana. Ogni prodotto è selezionato con cura, seguito dal campo sino alla tavola, per farci riscoprire i sapori genuini di un tempo.

Sagne e fagioli

 
Ecco la proposta di Fedora.
Ingredienti
  • Per le sagne:
  • 250 g di semola rimacinata di grano duro ( ho usato la Senatore cappelli)
  • 100 ml di acqua
  • 1 pizzico di sale
  • per il sugo:
  • 150 g di pomodori pelati
  • 120- 140 g di fagioli borlotti lessati
  • cipolla
  • peperoncino, sale e olio extravergine
Preparazione
  1. Per il sugo:
  2. Imbiondite la cipolla in padella con olio extravergine di oliva, aggiungete il pomodoro pelato tagliato e ridotto a pezzetti e fate andare il sugo per 5- 8 minuti.
  3. verso la fine aggiungete i fagioli borlotti precedentemente lessati e continuate a cuocere.
  4. Salate il sugo e aggiungete un tocco di peperoncino.
  5. Per la pasta:
  6. Sulla spianatoia mettete la semola rimacinatae fate un buco al centro, aggiungete il pizzico di sale e poco per volta unite l’acqua. impastate fino ad avere un bel composto morbido ma sodo. ( durante questa operazione tenete sempre l’acqua a portata di mano perchè la quantità potrebbe variare a seconda del tipo di semola che usate).
  7. Una volta che avrete preparato il vostro panetto mettetelo a riposare sotto una ciotola di vetro per una ventina di minuti.
  8. Riprendete il panetto schiacciatelo e su un piano infarinato stendetelo fino ad avare una sfoglia non molto sottile.
  9. Arrotolate la sfoglia su ste stessa schiacciandola leggermente.
  10. A questo punto con un buon coltello tagliate obliquamente delle strisce di pasta della larghezza di 2 cm, con movimenti a zig, zag.
  11. Una volta un taglio a destra e una volta un taglio a sinistra.
  12. procedete così fino a fine della sfoglia.
  13. Spolverizzate di semola un vassoio e allargate tutte le sagne.
  14. Mettete a bollire una pentola con acqua salata e quando arriva a bollore cuocete le sagne, ci vorranno un paio di minuti. scolatele quando vengono a galla.
  15. Condite le sagne con il sugo fatto e aggiungete l’acqua di cottura delle sagne direttamente nel piatto di portata ( di solito un paio di mestoli). Le sagne e fagioli sono piuttosto brodose.
  16. Portate in tavola il piatto e porzionate direttamente in tavola
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 novembre 2013 da in Concorso, Pasta fatta in casa, Primi piatti, Ricette con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: