Mangiare Matera

Il marchio MANGIARE MATERA vuole portare, sulle nostre tavole e nelle nostre cucine, il meglio della produzione agroalimentare lucana. Ogni prodotto è selezionato con cura, seguito dal campo sino alla tavola, per farci riscoprire i sapori genuini di un tempo.

Cinquanta sfumature di Pane…..

profumo

So già cosa state pensando: che io voglia parlarvi di pane alto, basso, a cornetto, filone, carasau, coppia ferrarese e tanto altro, fino ad arrivare a cinquanta, proprio come le sfumature di grigio molto in voga in questi giorni, vista l’uscita dell’attesissimo film (attesissimo dagli amanti del genere, migliaia di fans in orgasmico delirio dopo aver letto il libro)….!

E invece no, NON VOGLIO PARLARE DI PANE!

Voglio invece raccontarvi come la ingenua visita ad un Forno materano, possa trasformarsi in una esperienza così intrigante da solleticare e stimolare la fantasia di due scrittrici italiane già ben note per aver dato alla luce veri e propri capolavori di “genere” quali “L’amore  è un bacio di dama” e “I love Capri”.

Sto parlando di Elisabetta Flumeri e Gabriella Giacometti, due fra le scrittrici italiane più apprezzate e seguite, anche per la loro capacità di saper fondere la sensualità del cibo con l’erotismo raccontato in maniera decisamente “ficcante” (per restare in tema).

Ora devo smettere di fare il serio e racontarvi cosa è successo, come ha avuto origine la storia che ha condotto alla nascita del racconto, edito nella collana “SperlingPrivè” dal titolo “PROFUMO DI TE”.

Circa diciotto mesi fa mia moglie è entrata nel “giro” di blogger, scrittrici e appassionate di libri romantici ed erotici, proprio in occasione di un meraviglioso evento internazionale, periodicamente organizzato a Matera, il Women’s Fiction Festival” e dedicato alla scrittura al femminile, in tutte le sue sfumature (non solo di grigio).

In questo “giro” le è capitata la fortuna di poter conoscere persone meravigliose che, una volta a Matera, hanno voluto sapere di più anche sul mio lavoro di promozione dell’agroalimentare lucano.

Ovviamente, essendo io persona di poche parole (certo, come no) ho pensato di sacrificare una mia ed una loro notte accompagnando Elisabetta e Gabriella ad assistere al rito della panificazione, raccontando loro come nasce e come viene prodotto il nostro meraviglioso Pane di Matera e mostrando loro, dal vivo, come ogni notte si compiesse questo “miracolo” della pasta che, lievitando e cuocendo nel forno a legna, si trasforma nel bene più prezioso della nostra tavola materana.

Mai avrei immaginato che, quella visita, avrebbe finito per fornire lo spunto per un libro pubblicato (come ebook) proprio nella giornata odierna!

Lo trovate in vendita on line e starà già andando a ruba: racconta una meravigliosa storia d’amore e di erotismo ambientata a Matera.

Acquistatelo e rivedrete tanti piccoli quadri della Città dei Sassi: le due autrici hanno saputo ambientare benissimo la loro storia nella nostra meravigliosa città, raccontando il nostro mondo (quello legato alla panificazione) da un punto di vista originale e singolare!

Nel leggerlo, assicuratevi di non avere il vostro partner nei paraggi, potrebbe venirvi il desiderio irresistibile di guardarlo negli occhi e dirgli: “amore, ci facciamo una bella cialledda?”…..

Dovrete poi decidere insieme di quale “cialledda” state parlando!

Per le donne, dopo averlo letto, ogni volta che qualcuno si presenterà a voi come “panettiere” non potrete non pensare a Bruno (il protagonista del libro) e fare un sorrisetto malizioso, magari mordicchiandovi un labbro….

Per gli uomini, vi svelo la trama perchè so che non resistereste fino alla fine: si tratta di una focaccina romana che viene a Matera per il pane, scoprendo amaramente che era al finocchetto selvatico ma, nella Città Capitale del Pane più buono del mondo, non è difficile rimediare uno sfilatino come si deve!

Compratelo, compratelo, compratelo, anche così si celebra Matera Capitale Europea della Cultura 2019!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10 febbraio 2015 da in Senza categoria con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: